Il marchio Jeep prosegue nella sua fase di profonda evoluzione e propone al proprio pubblico le versioni ibride di due delle vetture considerate più iconiche. Stiamo parlando di Compass e Renegade, in vendita nelle varianti 4xe plug-in hybrid e capaci di mettere a disposizione un insieme di caratteristiche tecniche davvero tutte da scoprire.

 

Prestazioni di ottimo livello

Il primo aspetto che salta all’occhio delle varianti ibride delle Jeep Compass e Renegade riguarda le loro performance pure, davvero interessanti. Queste due Suv di ultima generazione montano a un motore a benzina da 1.3 litri turbo, che viene abbinato ad un ulteriore propulsore elettrico. Una simile combinazione genera una potenza massima pari a 240 cavalli.

In questo modo, è possibile usufruire di una trazione integrale dalle ottime prestazioni, con la capacità di raggiungere 100 chilometri orari da fermo in meno di 7 secondi. La velocità massima arriva fino a 200 chilometri all’ora. In modalità elettrica si raggiungono i 130 chilometri orari e la batteria può essere ricaricata in circa tre ore e mezza con l’ausilio di una ricarica Wallbox Hybrid dal voltaggio pari a 3 kW. Tale arco temporale può scendere a circa un’ora e 40 minuti con tecnologia da 7,4 kW.

Il guidatore può scegliere la propria modalità di guida preferita, con l’opportunità di privilegiare lo stile di guida sportivo, intelligente o ecologico. Niente male neanche i consumi, con i modelli 4xe di Renegade e Compass che riescono a percorrere circa 50 chilometri con un singolo litro di carburante in base a quanto si evince dal ciclo Wltp.

 

First Edition Urban e Off-Road, le due versioni disponibili

Le Jeep Compass e Renegade 4xe saranno in vendita nei due allestimenti First Edition Urban e First Edition Off-Road. Tutte e due le varianti possono avvalersi di una dotazione completa e aggiornata, anche se la prima ha un aspetto maggiormente sportivo e la seconda è orientata ai terreni accidentati. Un’altra differenza tra le due vetture riguarda il diametro dei rispettivi cerchi in lega, da 19 e 17 pollici.

La dotazione di serie di Compass e Renegade nelle loro edizioni ibride è ricca di sorprese positive per ogni automobilista. Non manca il sistema Park Assist per parcheggi assistiti, così come ampio spazio viene riservato alla modalità Uconnect Nav da 8,4 pollici per l’infotainment. Dai fari Bi-Xeno della Compass ai full Led della Renegade, dalla retrocamera agli specchietti elettrici, i punti di forza sono davvero molteplici. Tra i colori disponibili, vanno segnalati il bianco, il nero, il blu e il grigio.

Per quanto riguarda i prezzi delle due automobili, la Renegade parte da 41 mila euro a salire, mentre per la Compass il costo parte da 46 mila euro. La garanzia attiva fino a cinque anni, mentre le batterie addirittura otto.

 

La possibilità di noleggiare le Jeep ibride a lungo termine

Chi ha intenzione di scoprire i punti di forza delle due Jeep ibride senza acquistarle in maniera definitiva ha la possibilità di scegliere una comoda formula basata sul noleggio auto a lungo termine. Si tratta di un sistema grazie al quale si può utilizzare un autoveicolo da 2 a 5 anni, senza doverlo acquistare.

Non bisogna attuare alcun passaggio di proprietà, non ci si deve occupare di polizze assicurative, del bollo auto, della manutenzione periodica, della gestione degli eventuali sinistri stradali. È sufficiente richiedere un preventivo per scoprire tutti i termini di un contratto da personalizzare a seconda delle proprie esigenze con condizioni vantaggiose per ogni cliente.

CHIEDI PREVENTIVO

MODELLO RICHIESTO

NOME E COGNOME*

EMAIL*

TELEFONO*

CITTÀ/PROVINCIA*

Categoria: