La Tesla non teme il Covid-19

I tempi non sono certo i migliori per acquistare un’auto nuova: le case automobilistiche stanno attraversando una crisi con pochi precedenti nella storia e si pensa già a quella che dovrebbe essere la “ripartenza”, dopo il lungo periodo in cui il Covid-19 ha imposto le sue regole.
In questo scenario, la Tesla sembra non accusare il colpo e i dati del primo trimestre del 2020 confermano un risultato commerciale che è fra i migliori in assoluto per quanto riguarda la casa americana; l’azienda ha venduto fra il giorno 1 Gennaio 2020 e il 31 Marzo 2020 circa 88 mila e 400 veicoli in tutto il mondo. Ancora più sorprendente è la situazione relativa al mercato cinese, dove a fronte di una situazione sulla carta totalmente negativa, la Tesla ha immatricolato ben 3 mila e 563 vetture nel mese di Gennaio, 3 mila e 900 veicoli nel mese di Febbraio e ben 19 mila e 160 automobili nel mese di Marzo.
Insomma; sembrerebbe che l’azienda americana stia attraversando un periodo straordinario, proprio quando il resto del mondo è obbligatoriamente fermo e in attesa di sviluppi. Il motivo di tanta fortuna non è comunque casuale, ma fonda le sue radici in qualcosa di molto concreto.

 

I test drive contactless di Tesla

L’azienda americana adotta un modello di vendita molto particolare e, con ogni probabilità, è proprio questo aspetto a renderla competitiva in questo difficile periodo storico. La Tesla vende le sue vetture online, come accade per molti altri oggetti anche in Italia; l’automobilista che vuole una vettura del marchio americano può ordinarla direttamente da casa e vedersela recapitare al proprio indirizzo di residenza. I cinesi hanno apprezzato questa iniziativa in modo particolare e lo hanno dimostrato, come del resto evidenziano i numeri.
Oltre alle vendite online, la Tesla ha promosso i suoi esclusivi test drive contactless; questi ultimi consistono nel dare modo ai clienti di provare la vettura, ma non presso un concessionario come consuetudine, bensì in un luogo qualsiasi accessibile al cliente, igienizzata e rigorosamente chiusa, pronta per essere aperta da remoto al momento opportuno. Inutile rimarcare quanto sia importante questa soluzione in stato di emergenza sanitaria; la Tesla ha trovato davvero il modo di sfruttare le capacità del gruppo per dare agli automobilisti delle novità assolute, riferite non solo alla vettura, ma anche alle specifiche necessità di ogni potenziale cliente.

 

Il noleggio a lungo termine di una Tesla

Coloro che sono interessati alla Tesla, possono approfittare del noleggio a lungo termine, una soluzione oramai largamente sperimentata che permette di entrare in possesso di questa innovativa vettura. Il noleggio a lungo termine consente agli automobilisti di avere a disposizione la Tesla per un periodo di tempo determinato, da due a cinque anni, pagando una sola rata mensile fissa tutti i mesi, un canone che comprende numerosissime spese accessorie di cui si fa carico l’azienda noleggiatrice.
La rata di un contratto di noleggio a lungo termine include le seguenti voci: assicurazione Kasko, bollo auto, cambio pneumatici stagionale e successivo all’usura del battistrada, manutenzione ordinaria e straordinaria, copertura di eventuali spese legali e molto altro ancora a seconda delle esigenze e delle specifiche richieste.
Non resta che approfittare subito di questa eccezionale opportunità e prenotare subito un test drive contactless della Tesla, un modo nuovo di guidare e di intendere l’automobile; grazie al noleggio a lungo termine, questo veicolo diventa più accessibile a tutti.

CHIEDI PREVENTIVO

MODELLO RICHIESTO

NOME E COGNOME*

EMAIL*

TELEFONO*

CITTÀ/PROVINCIA*

Categoria: