Nell’anno 2019 il modello Tiguan è stato quello più venduto dalla casa automobilistica Volkswagen, superando anche la Golf. Ad oggi sono stati 6 milioni gli esemplari prodotti dalla Tiguan, un successo enorme per una vettura nata poco più di dieci anni fa (2007), con l’entrata in commercio nel 2008. Soltanto nel 2019 gli stabilimenti Volkswagen hanno costruito poco meno di un milione di Tiguan (920.926), per l’impressionante media di un esemplare ogni 35 secondi. Ad oggi sono state commercializzate una prima e seconda generazione di Tiguan, ma è tutto pronto per l’arrivo di un nuovo restyling.

 

La celebrazione di Volkswagen

È stata la stessa casa di Wolfsburg a celebrare il traguardo dei primi sei milioni di veicoli Tiguan prodotti dalla prima generazione ad oggi, a maggior ragione ora che è divenuto il modello Vw più venduto, compiendo un clamoroso sorpasso ai danni della Golf, regina del segmento C in Europa. Nella celebrazione della Tiguan, il colosso automobilistico tedesco con sede a Wolfsburg ha voluto ripercorrere le tappe che hanno portato la Tiguan a essere il Suv più venduto in Europa. Per questo motivo è doveroso fare un passo indietro, tornando alle origini, e più precisamente al 2007, quando venne alla luce la prima generazione.

La prima generazione

La prima generazione del suv Tiguan fa il suo debutto ufficiale nel 2007, entrando nei vari concessionari europei e internazionali a partire dal 2008. L’inizio è da subito positivo, anche se i numeri erano ben diversi rispetto a quelli di oggi. A fronte delle oltre 920 mila attuali, per la prima generazione viene raggiunta una produzione annuale di 120 mila esemplari ogni anno. Il cambio di passo avverrà con la seconda generazione, il cui debutto avviene nel 2011, quattro anni più tardi il primo lancio. È stata lei a scalzare la Golf dalla posizione numero uno delle vendite di automobili del marchio Volkswagen.

Nel lontano 2007, la Tiguan viene svelata al pubblico internazionale in occasione del Salone di Francoforte, tenutosi come da tradizione in autunno. La griglia orizzontale anteriore e il montante del tetto della prima Tiguan strizzano l’occhio al concept della quinta generazione di Golf. La lunghezza del veicolo è pari a 443 cm, mentre le motorizzazioni disponibili sono in totale cinque: tre a benzina e due diesel. Sul fronte dei motori diesel, si segnalano il TDI 2.0 litri capace di sprigionare 140 e 170 cavalli. La configurazione più spinta della motorizzazione a benzina è rappresentata invece da un TSI 2.0 da 200 cavalli (disponibile anche la versione da 170 cavalli).

 

La seconda generazione

Quattro anni più tardi il Salone di Francoforte del 2007, Volkswagen presenta la seconda generazione. Il cambio di passo è evidente, dal momento che nel 2011 si raggiungono le 500 mila unità prodotte (cinque volte di più rispetto al 2008). Vengono mantenute sia la trazione integrale che quella anteriore, stavolta però la base è sviluppata sul pianale MQB, lo stesso condiviso anche dal modello Golf. Rispetto alla prima generazione, la seconda presenta inoltre una lunghezza maggiore (449 cm) e un passo maggiorato di quasi 8 cm, garantendo una sensazione di agio superiore sia per il conducente che per i restanti presenti all’interno dell’abitacolo.

Cambiano anche i motori. La motorizzazione a benzina è costituita da due TSI 1.4 litri rispettivamente da 125 e 150 cavalli. Piccoli aggiornamenti anche sui motori 2.0 TSI e TDI del modello precedente. Il lancio nel mercato della seconda generazione arriva nell’aprile del 2016 e a distanza di un anno viene presentata la versione Allspace con 7 posti a sedere. Si rivela da subito un enorme successo negli Stati Uniti, diventando la versione con il numero più alto di vendite (55 per cento). Attualmente la Tiguan viene prodotta negli stabilimenti Volkswagen presenti in Germania, Messico, Russia e Cina. Nel Paese asiatico è in vendita anche la versione ibrida.

 

Noleggio a lungo termine Tiguan: i vantaggi

Il suv Tiguan della Volkswagen rientra nell’elenco dei migliori modelli che un automobilista può acquistare con la formula del noleggio a lungo termine. Tra i vantaggi quello di avere in un unico canone mensile fisso anche l’assicurazione Rc Auto, oltre alla possibilità di decidere se restituirla, cambiarla o acquistarla al termine del periodo di noleggio. Contattaci per avere maggiori informazioni a riguardo.

 

CHIEDI PREVENTIVO

MODELLO RICHIESTO

NOME E COGNOME*

EMAIL*

TELEFONO*

CITTÀ/PROVINCIA*

Categoria: